Sistri, sanzioni dal 01 febbraio 2015

Si ricorda che, in base a quanto stabilito dal Dl 192/2014 (cd. “Milleproroghe”), saranno applicabili dal 01/02 le sanzioni per la mancata iscrizione e l’omesso pagamento dei contributi Sistri.
Ai sensi dei commi 1 e 2 dell’articolo 260-bis del Dlgs 152/2006 (cd. “Codice ambientale”), la omessa iscrizione al Sistri e l’omesso pagamento del contributo di iscrizione sono puniti con l’applicazione di sanzioni amministrative pecuniarie che, per quel che riguarda i rifiuti pericolosi, possono arrivare fino a 93mila euro.
Sempre con riferimento al Sistri si ricorda inoltre che pochi giorni prima della scadenza in questione, e precisamente il 29 gennaio 2015, sarà rilasciata online la nuova versione dell’interfaccia di interoperabilità in ambiente di pre-esercizio (simulatore). Per la versione in ambiente di esercizio, sempre stando a quanto reso noto dal MinAmbiente con un comunicato stampa del 15 gennaio, bisognerà attendere fino al 13 febbraio 2015.

Commenti

Post più popolari

Seveso III, Ispra presenta due "app" per stabilimenti a rischio

Pubblicata la direttiva 2014/68/UE sulle attrezzature a pressione