Post

Post in evidenza

OBBLIGO DI DIAGNOSI ENERGETICA ENTRO IL 5 DICEMBRE 2019
Entro il 5 dicembre 2019 è prevista la redazione di una diagnosi energetica, al fine di ottemperare al D.Lgs. 102/2014. Tale scadenza è quadriennale.
Il D.Lgs. 102/2014 si rivolge alle aziende italiane suddivise tra grandi aziende e aziende a forte consumo di energia che presentano le seguenti caratteristiche: ·La grande azienda è un’impresa che occupa più di 250 persone e presenta un fatturato superiore a 50 milioni di euro o realizza un totale di bilancio annuo superiore a 43 milioni di euro. ·L’azienda energivora, dal 1° gennaio 2018, invece è considerata tale nel momento in cui i suoi consumi annuali di energia elettrica sono superiori o uguali a 1 GWh (1.000.000 kWh) e il rapporto tra costo effettivo dell’energia utilizzata e fatturato è uguale o superiore al 3%.
Rientrano nell’obbligo anche le imprese che sono energivore e grandi imprese contemporaneamente e le imprese estere collegate a quelle italiane (ma devono sottoporre all…

CERCHIAMO una figura commerciale

Siamo alla ricerca di una figura commerciale. La persona selezionata avrà l'incarico di svolgere attività di sviluppo commerciale e di parziale gestione del portafoglio clienti già acquisiti.
Dopo iniziale periodo di affiancamento, il candidato svolgerà in maniera autonoma le seguenti mansioni ·Analisi delle esigenze del cliente. ·Preparazione e gestione delle offerte commerciali sia telefonicamente che via email. ·Ricerca attiva nuovi clienti ·Follow up e chiusura delle trattative. ·Attività di back office
Il candidato ideale possiede un diploma e/o laurea, ha maturato una precedente esperienza almeno triennale in ruolo analogo e in contesti lavorativi simili, è abituato a lavorare per obiettivi, ha passione per la vendita di servizi e ottime doti comunicative. Serietà, capacità di lavorare in squadra e attitudine al problem solving completano in profilo. Necessaria patente B e automobile propria. La conoscenza del Pacchetto Office, in particolare Excel, è fortemente gradita. Si offre …

Emission Trading - Assegnazione di quote a titolo gratuito per la fase IV

Il regolamento delegato sulle nuove regole di assegnazione delle quote di emissione a titolo gratuito per la quarta fase è stato approvato dalla Commissione Europea il 19 dicembre 2018. Per il periodo 2021-2025, il gestore di un’installazione eleggibile a ricevere quote a titolo gratuito, deve inviare la domanda di assegnazione di quote gratuite entro il 30 maggio 2019(la data in questione può essere anticipata o posticipata di un mese dall’Autorità Nazionale Competente). Tale termine  riguarda gli impianti che abbiano ricevuto l’autorizzazione ad emettere gas ad effetto serra entro il 30 giugno 2019. I gestori degli impianti che non avranno presentato la domanda entro la data indicata dall’Autorità Nazionale competente, non potranno ricevere le quote gratuite per il periodo 2021-2025 in qualità di impianti esistenti. Potranno invece fare richiesta di quote gratuita come nuovi entranti.

BANDO ISI INAIL 2019

BANDO ISI INAIL 2019
SOGGETTI DESTINATARI
Tutte le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura. È stata confermata, inoltre, la possibilità per gli enti del terzo settore, anche non iscritti al registro delle imprese ma censiti negli albi e registri nazionali, regionali e delle Province autonome, di accedere al secondo asse di finanziamento dedicato ai progetti di riduzione del rischio dovuto alla movimentazione dei carichi.
INTERVENTI 
Asse 1(Isi Generalista): per progetti di investimento e due milioni per i progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.Asse 2(Isi Tematica): per la realizzazione di progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi.Asse 3 (Isi Amianto): per progetti di bonifica da materiali contenenti amiantoAsse 4 (Isi Micro e Piccole Imprese): riguarda le micro e piccole imprese operanti nei settori della pesca e del tessile, …

Soppressione ufficiale del Sistri e l'istituzione del REN in Gazzetta Ufficiale

Sulla G.U. n. 36 del 12 febbraio 2019 è stata pubblicata la Legge n.12 dell’11 febbraio 2019, di conversione del Decreto Legge n.135 “Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione”, che sancisce la fine del SISTRI - il sistema di tracciabilità dei rifiuti - dal 1° gennaio 2019.L’art.6 della Legge infatti stabilisce che a decorrere dall’entrata in vigore della stessa (13 febbraio 2019), è istituito il Registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti (denominato R.E.N.) gestito direttamente il Ministero dell’Ambiente e delle tutela del territorio e del mare, cui sono tenuti ad iscriversi : gli enti e le imprese che effettuano il trattamento dei rifiuti,i produttori di rifiuti pericolosi e gli enti e le imprese che raccolgono o trasportano rifiuti pericolosi a titolo professionale o che operano in qualità di commercianti ed intermediari di rifiuti pericolosi,i Consorzi istituiti p…

Approfondimento sugli FGas da parte del Ministero Ambiente

In merito al nuovo D.P.R. n. 146 del 2018, recante attuazione del regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati ad effetto serra, entrato in vigore il 24 gennaio 2019, vi segnaliamo la pagina di approfondimento redatta dal Ministero dell'Ambiente e disponibile al seguente link:
http://www.minambiente.it/pagina/dpr-n-1462018-recante-attuazione-del-regolamento-ue-n-5172014
In particolare, vi segnaliamo i seguenti passaggi, come riportati anche dal Ministero. L’articolo 6 del Regolamento (UE) n. 517/2014 prevede che tutte le imprese che forniscono gas fluorurati a effetto serra istituiscono registri contenenti informazioni pertinenti relative agli acquirenti di gas fluorurati a effetto serra, compresi i seguenti dettagli: i numeri dei certificati degli acquirenti;le rispettive quantità di gas fluorurati a effetto serra acquistati.Il Regolamento europeo, inoltre, specifica che le imprese che forniscono gas fluorurati a effetto serra conservano tali registri per almeno cinque a…

BANDO ISI INAIL 2018

Immagine